Explorers

Explorers (1985) Explorers

ENG

Ben Crandall is a young teen living in the suburbs of Washington DC who experiences vivid dreams about flying through clouds and over a vast, city-like circuit board…usually after falling asleep watching old sci-fi films (The War of the Worlds is a favorite). Every night, upon waking from the dream, he draws the circuit board. Ben shows the sketches to his friend, child prodigy Wolfgang Muller. At school, Ben develops a crush on Lori Swenson – but he isn’t sure whether it’s mutual. Both boys meet punkish-but-likable Darren Woods, with whom they share their circuit board-concepts. Wolfgang builds an actual microchip based on Ben’s drawings. The chip enables the generation of an electromagnetic bubble which surrounds a pre-determined area. As the boys discover, the bubble is capable of moving at near-limitless distances and speeds without the usual ill-effects from inertia. They construct a rudimentary spacecraft out of an abandoned tilt-a-whirl car; they name their ship the Thunder Road, after Bruce Springsteen‘s song of the same title. Their experiments with the Thunder Road draw attention from the US Government, which sends agents to scout the area for unidentified flying objects.

After Ben receives more dreams about the circuit board, Wolfgang discovers a means of producing unlimited sustainable oxygen; this means longer flights, whereas previously they were limited to whatever a typical oxygen tank could hold. They finalize their plan to explore the galaxy in search of alien life. The boys complete lift-off, despite interference from the authorities (one of whom silently wishes them well). Shortly after breaking Earth’s orbit, something overrides the boys’ personal computer-controls. The Thunder Road is tractor-beamed aboard a much-larger spaceship. The boys venture out to meet their “captors”: Wak and Neek: two green-skinned aliens whose knowledge of Earth comes almost entirely from junk culture, particularly TV reruns. The young explorers hit it off with their extraterrestrial hosts…who are suddenly intercepted by a larger-still alien vessel. Feigning an attack by space-pirates, Wak urges the boys to leave. They are in the process of doing so when they’re cut off by a gigantic brown extraterrestrial, this one bearing a close resemblance to the other two, who gestures furiously while grinding out barely-comprehensible alien language. As it turns out, Wak and Neek are brother and sister; they’ve taken their father’s ship out for a “joy ride”, sending the dreams to the boys in the hopes of meeting humans. Transmissions of old black-and-white movies have kept the extraterrestrial populace at a distance – except for the curious Wak and Neek – due to the humans’ depicted violent tendencies toward alien life.

Wak and Neek’s father allows the Thunder Road and its crew to depart, after Wak and Neek give the boys a parting gift: an amulet which, according to the extraterrestrials, is “the stuff dreams are made of”. The boys make it safely back to Earth, but a malfunction results in them crashing the Thunder Road into their neighborhood lake. Now they’re back to square one…or so they think. A week later, Ben has a dream at school in which he envisions another vast circuit board while flying through more clouds overhead. This time – thanks to Wak and Neek’s amulet – Ben is joined in the dream by Wolfgang, Darren, and Lori. They proclaim that the circuitry is “really complicated”, and wonder where this one will take them once they’ve constructed it. “…I can’t wait to find out.” Lori smiles at Ben while holding his hand.

Music by Jerry Goldsmith

ITA

Ben sogna di continuo di volare su schemi di circuiti stampati. Incuriosito, prende nota dei circuiti che vede in sogno, fino a quando, con l’aiuto di alcuni amici, non decide di costruirli. Scoprono così che l’apparecchio ottenuto è di natura aliena, e permette la creazione di una bolla di forza che contrasta la legge di gravità e l’inerzia, e che può essere controllata con il computer per viaggiare nello spazio. Mettono quindi a punto, a partire da rottami, un vero e proprio mezzo di trasporto in grado di volare sfruttando la bolla: creano così un’astronave, e guidati dai medesimi extraterrestriche avevano comunicato in sogno a Ben lo schema del dispositivo, riescono finalmente a raggiungerli. Ma il contatto non avrà l’esito sperato.

  • Molti i riferimenti ai vecchi film di science fiction “anni cinquanta”:
  1. Nella camera di Ben si vede il poster di Destinazione… Terra!;
  2. Il programma che Ben sta guardando in televisione ad inizio film prima di addormentarsi è La guerra dei mondidel 1953. Il classico della fantascienza viene citato più volte nel corso di Explorers. In particolare durante uno dei sogni dei protagonisti è ben visibile su uno schermo il braccio di uno dei marziani;
  3. Poco prima di recarsi in cima al tetto per guardare le stelle Ben sta guardando in televisione il film Cittadino dello spazio del 1955;
  4. Quando gli alieni mostrano ai tre ragazzi come l’umanità si sia dimostrata crudele con gli extraterrestri vengono trasmesse le immagini di vari film di fantascienza. Sono ben riconoscibili Ultimatum alla terra del 1951 (la figura incappucciata che subisce il colpo di pistola), La cosa da un altro mondo sempre del 1951 (il mostro che viene folgorato), La terra contro i dischi volanti del 1956 (l’UFO colpito dalla contraerea) e A 30 milioni di km dalla Terra del 1957 (la lucertola aliena che abbatte le rovine romane).
Musiche Jerry Goldsmith

99c55223285ed56902746760d62dbb33externo-506e56f0080e69043fcc701dae5758eeexplorers
5564_10_screenshotexplorers2

Explorers : The Making of
video link : https://www.youtube.com/watch?v=wW-46Xul3sE

Explorers : The Construction of “The Thunder Road”
video link : https://www.youtube.com/watch?v=F36SgQunezU

Explorers the complete soundtrack by Jerry Goldsmith
video link : https://ok.ru/video/300740053630

Tracks list :

0:00 Main Title (unused version)
2:25 Main Title (film version)
3:20 The First Dream
4:19 Sticks and Stones
5:08 Lori, Intervention
6:00 Home
8:12 The Bubble
10:00 Sci-fi Flick, The Rooftop
12:08 Crazed Bubble, Fuze Box
14:55 Free Ride
18:30 Peek-A-Boo
20:37 The Prospect
22:17 The Construction
29:31 The Thunder Road
37:41 First Flight
41:49 No Air
44:54 I Want to Live
47:32 Time for Bed
49:00 More Dreams, Dreams
52:06 Fast Getaway
54:41 Let’s Go (probably the one you came for)
56:26 Wait Up
58:04 The Spider
59:52 Alien Love Call
1:01:39 We Come in Peace
1:06:42 She Likes Me
1:07:42 Neek Chords
1:08:40 Looks Real
1:09:39 Space Pirates
1:11:45 Gifts, Home Flight
1:14:25 Have a Nice Trip
1:14:46 Tannhauser Overture [Excerpt]
1:16:50 Space Movie (by Alexander Courage)

Complete movie ENG 360p link : https://ok.ru/video/87950953086

Star Trek: The Motion Picture

Star Trek: The Motion Picture (1979) Star Trek

ENG

In 2273, a Starfleet monitoring station, Epsilon Nine, detects an alien force, hidden in a massive cloud of energy, moving through space towards Earth. The cloud destroys three of the Klingon Empire‘s new K’t’inga-class warships and the monitoring station en route. On Earth, the starship Enterprise is undergoing a major refit; her former commanding officer, James T. Kirk, has been promoted to Admiral and works in San Francisco as Chief of Starfleet Operations. Starfleet dispatches Enterprise to investigate the cloud entity as the ship is the only one in intercept range, requiring her new systems to be tested in transit.

Kirk takes command of the ship citing his experience, angering Captain Willard Decker, who had been overseeing the refit as its new commanding officer. Testing of Enterprises new systems goes poorly; two officers, including the science officer, are killed by a malfunctioning transporter, and improperly calibrated engines almost destroy the ship. Kirk’s unfamiliarity with the new systems of the Enterprise increases the tension between him and first officer Decker. Commander Spock arrives as a replacement science officer, explaining that while on his home world undergoing a ritual to purge all emotion, he felt a consciousness that he believes emanates from the cloud.

Enterprise intercepts the energy cloud and is attacked by an alien vessel within. A probe appears on the bridge, attacks Spock and abducts the navigator, Ilia. She is replaced by a robotic replica, another probe sent by “V’Ger” to study the crew. Decker is distraught over the loss of Ilia, with whom he had a romantic history. He becomes troubled as he attempts to extract information from the doppelgänger, which has Ilia’s memories and feelings buried within. Spock takes a spacewalk to the alien vessel’s interior and attempts a telepathic mind meld with it. In doing so, he learns that the vessel is V’Ger itself, a living machine.

At the center of the massive ship, V’Ger is revealed to be Voyager 6, a 20th-century Earth space probe believed lost. The damaged probe was found by an alien race of living machines that interpreted its programming as instructions to learn all that can be learned, and return that information to its creator. The machines upgraded the probe to fulfill its mission, and on its journey the probe gathered so much knowledge that it achieved consciousness. Spock realizes that V’Ger lacks the ability to give itself a focus other than its original mission; having learned what it could on its journey home, it finds its existence empty and without purpose. Before transmitting all its information, V’Ger insists that the Creator come in person to finish the sequence. Realizing that the machine wants to merge with its creator, Decker offers himself to V’Ger; he merges with the Ilia probe and V’Ger, creating a new form of life that disappears into another dimension. With Earth saved, Kirk directs Enterprise out to space for future missions.

Music by Jerry Goldsmith

ITA

Il pianeta Terra è minacciato da una misteriosa entità aliena sconosciuta, che vi si sta avvicinando a grande velocità sotto forma di nebulosa, lasciando dietro di sé una scia d’implacabile distruzione. Ne fanno le spese dei malvagi incrociatori Klingon ed un avamposto terrestre, dissolti da sfere di energia (nella pratica scansionati e ridotti a mole di dati).

Il capitano James T. Kirk, al quale viene riaffidata una missione stellare dopo alcuni anni trascorsi negli uffici dell’Accademia della Flotta Stellare, riprende il comando della nave USS Enterprise (NCC-1701), ampiamente rimodernata, demansionando il capitano titolare, Willard Decker.

Con l’equipaggio della serie classica riunito, cui si aggiunge una splendida aliena deltana calva, il tenente Ilia, l’astronave parte tra numerose difficoltà tecniche, ovviate dall’arrivo provvidenziale del sig. Spock, il quale avrebbe percepito sin dal suo pianeta Vulcano un’entità di notevole intelligenza celata nell’oggetto.

Grazie alle capacità e ai poteri di Spock l’astronave viene risparmiata dalla distruzione; viene così concesso agli umani di entrare nella nebulosa, pagando però lo scotto di vedere il tenente Ilia dissolta e poi rimaterializzata sotto forma di sonda, riprodotta sin nei più minuscoli dettagli ma ora essere artificiale utilizzato come portavoce dalla potente entità aliena, che afferma di chiamarsi “V’ger” e di essere alla ricerca del proprio Creatore.

Si scopre alla fine che l’ineffabile alieno altri non è che l’antica sonda Voyager 6, partita centinaia di anni prima proprio dalla Terra: il Creatore con cui V’ger intende caparbiamente riunirsi, in altre parole, è l’umanità stessa. La minaccia viene scongiurata grazie all’ambizioso sacrificio di Decker, che accetta consapevolmente di “fondersi” con l’androide Ilia e l’entità aliena, così da consentire alla sonda Voyager di concludere la propria missione esplorativa in questo universo.

Musiche Jerry Goldsmith

Video link : https://www.youtube.com/watch?v=urRWCoIMh-k

Video link : https://www.youtube.com/watch?v=2RnEE0fW5Ik

Video link : https://www.youtube.com/watch?v=Z2o_gl59hLs

Video link : https://www.youtube.com/watch?v=w1Cvyrvxlbk

Star Trek The Motion Picture Documentary link : https://www.youtube.com/watch?v=NSC9fncoIpI

Complete Soundtrack video link : https://www.youtube.com/watch?v=rzHw3W_7Ft8

Capricorn One

Capricorn One (1978) Capricorn One

Risultati immagini per Capricorn One

ENG

Capricorn One—the first manned mission to Mars—is on the launch pad. The bewildered crew of Brubaker (James Brolin), Willis (Sam Waterston), and Walker (O. J. Simpson) are removed from Capricorn One and flown to an abandoned desert base. The launch proceeds on schedule, and the public is unaware that the spacecraft is empty. At the base, the astronauts are informed by NASA official Kelloway (Hal Holbrook) that a faulty life-support system would have killed the astronauts during the flight, and they must help counterfeit the television footage during the flight to and from Mars. Initially they refuse, but Kelloway threatens their families if they do not cooperate.

The astronauts remain in captivity during the flight and are filmed landing on Mars within a studio located at the base. The conspiracy is known to only a few officials, until alert technician Elliot Whitter (Robert Walden) notices that ground control receives the crew’s television transmissions before the spacecraft telemetry arrives. Whitter mysteriously disappears before he can finish sharing his concerns with journalist friend Robert Caulfield (Elliott Gould). Caulfield discovers that all evidence of his friend’s life has been erased and begins investigating the mission, surviving several attacks.

Upon returning to Earth, the empty spacecraft burns up due to a faulty heat shield during re-entry. The captive astronauts board a plane to be placed in the spacecraft, but the plane unexpectedly turns around and returns to the airfield. They realize that something has gone wrong with the re-entry process and that officials can never release them because doing so would automatically expose the hoax. They break out of their confinement and escape in a plane, which runs out of fuel soon after take-off. Forced to crash-land and stranded in the desert, they attempt to return to civilization while being pursued by two helicopters. They start walking in three directions. Brubaker is the only one to avoid capture.

Caulfield’s investigation leads him to the desert, where he finds the military base and the hangar abandoned. Looking around, he finds a necklace given to Brubaker by his wife and concludes that the astronauts were in the hangar. With the help of crop-dusting pilot Albain (Telly Savalas), he searches the desert and rescues Brubaker from the men in the helicopters. The helicopters chase their plane but are destroyed after being blinded with crop spray. Ultimately, Caulfield and Brubaker arrive at the astronauts’ memorial service, exposing the conspiracy.

Music by Jerry Goldsmith

ITA

Houston, Texas. A Capo Kennedy sta per prendere il via, dopo 15 anni di preparazione e un grande dispendio di mezzi tecnici ed economici, la missione spaziale che prevede lo sbarco sul pianeta Marte. I tre astronauti scelti per l’impresa sono il comandante Charles Brubaker e i due ufficiali Peter Willis e John Walker.

Il disinteresse della politica per l’impresa, concretizzato dalla presenza al lancio del Vice Presidente in luogo del Presidente, è motivo di frustrazione per il dottor James Kelloway, colui che ha coltivato per anni questo sogno. Egli è a conoscenza, insieme ad alcuni colleghi dell’ente spaziale, di un difetto ad un componente essenziale della missione, dovuto alle “economie” dell’azienda che lo produce, che potrebbe addirittura provocare la morte degli astronauti, ma per non rinunciare al suo “sogno”, architetta una messinscena volta a proseguire nel programma e togliere argomenti a chi ritiene che le ingenti risorse per le missioni spaziali debbano essere impiegate per altri scopi.

Pochi minuti prima del lancio i tre astronauti vengono fatti uscire dalla capsula e, mentre il razzo parte senza equipaggio, i tre vengono trasportati in aereo in un luogo segreto, dove vengono messi al corrente del piano organizzato da Kelloway (un finto sbarco su Marte) e delle sue motivazioni. Essi inizialmente rifiutano di prendere parte alla macchinazione, ma vengono costretti all’obbedienza dalla minaccia di ritorsioni sulle loro famiglie.

La missione “prosegue” tramite una finta sala controllo, che trasmette i dati registrati durante le prove; ma i segnali radio provenienti da sole 300 miglia di distanza dalla base, suscitano le perplessità di Elliot Whitter, un tecnico della sala controllo. Egli fa presente i suoi dubbi, ricevendo solo fredde risposte; lo riferisce allora all’amico giornalista Robert Caulfield, ma subito dopo sparisce misteriosamente. Caulfield cerca di ricontattarlo, ma alla NASA negano di avere in servizio qualcuno con quel nome e il suo appartamento risulta abitato da una donna che sostiene di viverci da più di un anno.

Caulfield si mette a indagare, nonostante lo scetticismo del suo capo redattore Walter Loughlin, e inizia a subire strani attentati: i freni della sua auto vengono manomessi. Si reca comunque a casa del comandante Brubaker: una strana reazione della moglie di Brubaker, Kay, a una trasmissione dallo spazio del marito, lo spinge a visitare una città fantasma, dove un anno prima la famiglia Brubaker si era recata per assistere alla preparazione della scena di un film western. Qui viene bersagliato da un colpo di fucile.

Nel frattempo gli astronauti, dopo aver messo in scena il finto sbarco sul pianeta rosso, sono ufficialmente dati sulla via del ritorno, ma fanno in tempo a rendersi conto che perché il piano funzioni alla perfezione, è stata programmata la loro “scomparsa” qualora ci sia un incidente, che si verifica effettivamente al rientro nell’atmosfera terrestre. Come conseguenza, la NASA è “obbligata” ad eliminare i tre astronauti.

La situazione disperata li spinge a tentare la fuga: rubano un piccolo jet che, tuttavia, a causa della scarsa quantità di carburante, li costringe a un atterraggio di fortuna nel deserto. Per aumentare le loro probabilità di successo, decidono di proseguire a piedi in direzioni diverse, per trovare un centro abitato dove possano essere visti, smontando così la cospirazione e salvandosi la vita.

Caulfield nel frattempo è arrestato con una falsa accusa di possesso di cocaina. Rilasciato sotto cauzione, versata dal capo redattore Loughlin, è da questi licenziato. Si rivolge così ad una collega ed amica, Judy Drinkwater, che gli presta dei soldi, la sua macchina e lo informa dell’esistenza di una base militare abbandonata, nella quale Caulfield trova il set cinematografico utilizzato per fingere lo sbarco su Marte. Nella terra rossa del pavimento trova una medaglietta di Brubaker, a conferma definitiva dei suoi sospetti. Intanto Willis e Walker vengono catturati dagli uomini di Kelloway.

Conscio di trovarsi finalmente sulla pista giusta, Caulfield noleggia un aereo adibito alla disinfestazione dei campi e comincia a sorvolare la zona alla ricerca dell’astronauta superstite, salvandolo proprio mentre stava per essere catturato. Nella sequenza finale Kelloway, insieme alle mogli degli astronauti, sta assistendo a una cerimonia commemorativa presieduta dal Presidente: inaspettatamente giungono Brubaker e Caulfield, portando alla luce la cospirazione e ponendovi termine.

Musiche Jerry Goldsmith

Video link : https://www.youtube.com/watch?v=T1BTHDOs4cY

Risultati immagini per Capricorn One

Risultati immagini per Capricorn One

Risultati immagini per Capricorn One

Risultati immagini per Capricorn One

Capricorn One Eternal Flame

Risultati immagini per Capricorn One

Complete Soundtrack by Jerry Goldsmith link : https://ok.ru/video/229074668158

01. Main Title (1:12) 02. Abort 1 (1:30) 03. Abort 2 (0:32) 04. Capricorn Control (0:25) 05. Mars (1:18) 06. Docking (2:47) 07. Working Overtime (0:43) 08. We Have Landed (0:58) 09. The Message (3:51) 10. Kay’s Theme [Trio Source]/ Elliot is Missing (3:38) 11. The Letter (2:54) 12. Break Out (5:04) 13. The Desert (0:28) 14. Bedtime Story (2:32) 15. The Helicopters (1:04) 16. Hide and Seek (1:22) 17. No Water (2:45) 18. Flare No. 1 (0:26) 19. The Long Climb/Flare No. 2 (3:51) 20. The Snake (3:32) 21. To Bru from Kay (1:46) 22. The Station (5:28) 23. The Celebration (1:40) 24. End Title (2:40) Bonus Tracks 25. Fanfare Source (0:11) 26. Breakout (LP Imitation) (3:04)

Complete Movie in ENG 480p link : https://ok.ru/video/34112211626

Film Completo in ITA 720p link : https://ok.ru/video/232708115024

The Martian

The Martian (2015) Sopravvissuto – The Martian

ENG

The Martian is a 2015 American science fiction film directed by Ridley Scott, based on Andy Weir‘s 2011 novel The Martian. Matt Damon stars as an astronaut who is mistakenly presumed dead and left behind on Mars. The film depicts his struggle to survive and others’ efforts to rescue him. The film’s ensemble cast also features Jessica Chastain, Kristen Wiig, Jeff Daniels, Michael Peña, Kate Mara, Sean Bean, Sebastian Stan, Aksel Hennie, Donald Glover and Chiwetel Ejiofor.

Producer Simon Kinberg began developing the film after 20th Century Fox optioned the novel in March 2013, which Drew Goddard adapted into a screenplay and was initially attached to direct, but the film did not move forward. Scott replaced Goddard, and with Damon in place as the main character, production was approved. Filming began in November 2014 and lasted approximately seventy days. Twenty sets were built on a sound stage in Budapest, Hungary, one of the largest in the world. Wadi Rum in Jordan was also used as a backdrop for filming.

The film premiered at the 2015 Toronto International Film Festival on September 11, 2015, followed by the United States’ theatrical release on October 2, 2015, by 20th Century Fox. The film was released in 2D, 3D, IMAX 3D and 4DX.[5] It received positive reviews and has grossed over $630 million worldwide, becoming Scott’s highest-grossing film to date, as well as the tenth-highest-grossing film of 2015. It received several accolades, including the Golden Globe Award for Best Motion Picture – Musical or Comedy, seven Academy Award nominations, including Best Pictureand Best Adapted Screenplay for Goddard, and the 2016 long form Hugo Award for Best Dramatic Presentation. Damon won the Golden Globe for Best Actor in a Musical or Comedy and was nominated for several awards including the Academy Award for Best Actor, the BAFTA for Best Actor, and the Critic’s Choice Award for Best Actor.

Music by Harry Gregson-Williams

ITA

Allo scatenarsi di una violenta tempesta di sabbia su Marte, nella zona dell’Acidalia Planitia, l’equipaggio della missione NASA Ares 3 è costretto ad abbandonare la base e ripartire per tornare sulla Terra, ma l’astronauta Mark Watney viene colpito da alcuni detriti della tempesta, rimane separato dalla squadra e viene dato per morto. Rimasto solo, con poche risorse e senza avere modo di contattare la Terra per comunicare che è sopravvissuto, Watney deve ricorrere al proprio ingegno e al proprio spirito di volontà per sopravvivere, pur sapendo che nel breve periodo non vi è alcuna prospettiva realistica per una missione di salvataggio.

L’uomo, ingegnere meccanico e botanico, riempie una stanza del modulo spaziale con la terra di Marte, usa le proprie feci come concime e, dopo aver anche escogitato un modo per produrre dell’acqua tramite condensazione, riesce a creare una coltivazione di patate che gli potrebbe consentire di sopravvivere fino alla missione successiva, il cui arrivo su Marte è previsto quattro anni dopo. Nel frattempo la NASA, che continua a monitorare il pianeta attraverso i satelliti in orbita, si rende conto che Watney è sopravvissuto (la posizione dei moduli nella base non è la stessa di quella di quando Watney sarebbe dovuto essere morto). Lo stesso Watney, spostandosi tramite un rover, riesce a recuperare e a riattivare il vecchio Mars Pathfinder. Il riavvio del Pathfinder, che riprende immediatamente a inviare nuove informazioni sulla Terra al Jet Propulsion Laboratory, consente in un primo momento a Watney di comunicare con la NASA tramite la fotocamera di cui è dotato e successivamente di stabilire una chat.

Dopo avere inizialmente deciso di mantenere segreto ai membri equipaggio dell’Ares 3 che Watney è sopravvissuto, per evitare di farli sentire in colpa per averlo abbandonato, la NASA comunica ai suoi ex compagni che egli è ancora vivo. Durante il rientro di Watney da una delle sue escursioni marziane la camera di decompressione della serra esplode, distruggendo tutto il raccolto. A questo punto a Watney non restano molte scorte per sopravvivere e la missione per il suo recupero appare ancora troppo distante nel tempo. La NASA decide quindi di approntare una nave di soli viveri per poterlo rifornire, e, a causa della necessità di operare in tempi brevi, vengono accelerati al massimo i processi di sviluppo e controllo. Tuttavia, forse a causa proprio dei mancati controlli di sicurezza, il razzo esplode poco dopo il lancio, facendo fallire la missione.

Quando tutto sembra perduto, a offire la soluzione è Rich Purnell, un giovane astrodinamico della NASA che ha calcolato una manovra di fionda gravitazionale con la Terra grazie alla quale l’astronave Hermes, che sta riportando l’equipaggio di Ares 3, potrebbe tornare su Marte in poco tempo. Grazie all’aiuto dell’Agenzia spaziale cinese viene inviato un modulo contenente i viveri necessari al ritorno dell’equipaggio verso Marte e al successivo rientro sulla Terra. Il modulo viene agganciato in un rendezvous in orbita terrestre da Hermes.

Nel frattempo su Marte Watney deve razionare il cibo per riuscire a sopravvivere, mangiando sempre meno ogni giorno e diventando sempre più magro. Per raggiungere i suoi compagni nello spazio l’astronauta usa un modulo già predisposto dalla NASA per la successiva missione Ares 4, che si trova nel cratere Schiaparelli. Il modulo è però troppo pesante per potere raggiungere una nave non orbitante intorno al pianeta, e di conseguenza Watney deve alleggerirlo eliminando tutto il possibile; per potersi liberare del peso necessario il modulo viene lanciato nello spazio coperto solamente da un telo di plastica. Dopo il lancio, con un’operazione di recupero rocambolesca, Watney si ricongiunge finalmente con i suoi compagni.

Tornato sulla Terra, Watney prende la posizione di istruttore per i nuovi candidati al programma di formazione degli astronauti. Mentre i suoi compagni e le persone che hanno preso parte al salvataggio iniziano una nuova vita, la NASA e la CNSA lanciano il nuovo vettore Ares 5.

Musiche Harry Gregson-Williams

Video link : https://www.youtube.com/watch?v=FoWpEY6RjkI

Complete Soundtrack 16 Tracks link : https://www.youtube.com/watch?v=W4u8-dS7Etg&list=PLFyzg2g9ronE9z6WTG-vq3sYXFeJzSz3_

Risultati immagini per The Martian