Brazil

Brazil (1985) Brazil

ENG

Brazil is a 1985 dystopian science fiction film directed by Terry Gilliam and written by Gilliam, Charles McKeown, and Tom Stoppard. The film stars Jonathan Pryce and features Robert De Niro, Kim Greist, Michael Palin, Katherine Helmond, Bob Hoskins and Ian Holm.

The film centres on Sam Lowry, a man trying to find a woman who appears in his dreams while he is working in a mind-numbing job and living in a small apartment, set in a consumer-driven dystopian world in which there is an over-reliance on poorly maintained (and rather whimsical) machines. Brazils bureaucratic, totalitarian government is reminiscent of the government depicted in George Orwell‘s Nineteen Eighty-Four, except that it has a buffoonish, slapstick quality and lacks a Big Brother figure.

Jack Mathews, a film critic and the author of The Battle of Brazil (1987), described the film as “satirizing the bureaucratic, largely dysfunctional industrial world that had been driving Gilliam crazy all his life”. Though a success in Europe, the film was unsuccessful in its initial North America release. It has since become a cult film.

The film is named after the recurrent theme song, Ary Barroso‘s “Aquarela do Brasil“, as performed by Geoff Muldaur.

Music by Michael Kamen, Kate Bush, Ray Cooper

ITA

«Da qualche parte nel Ventesimo Secolo» il mondo è governato da meschinità e burocrazia. Il protagonista è Sam Lowry, un umile impiegato del Ministero dell’Informazione che ha frequenti sogni ad occhi aperti dove vede se stesso salvare una misteriosa fanciulla, indossando un’armatura alata.

Un giorno a Sam viene dato l’incarico di correggere un errore di stampa di un file causato da un insetto incastrato in una stampante. Purtroppo l’errore ha già causato l’arresto, il processo e l’esecuzione di un certo Archibald Buttle al posto di un ricercato terrorista chiamato Archibald “Harry” Tuttle. Quando Sam va a visitare la vedova del signor Buttle viene a conoscenza di una ragazza chiamata Jill Layton, identica alla fanciulla che sogna. Jill è etichettata come alleata del terrorista per aver cercato di aiutare la signora Buttle e dare la colpa agli stessi burocrati dell’ingiustizia.

Intanto Sam viene a contatto con il vero terrorista, Tuttle, che vive sotto le spoglie di un tecnico dell’aria condizionata e cerca di aiutarlo contro due tecnici del Central Service che, una volta chiamati da Sam per riparare un semplice guasto, gli devastano l’abitazione con la scusa di dover attuare la “procedura di emergenza”. Tuttle un tempo lavorava per un altro governo, ma ha organizzato una ribellione contro i burocrati. Pur di rintracciare la ragazza che ama, Sam accetta una delle varie promozioni che aveva rifiutato in passato, che in realtà erano tutte organizzate da sua madre, Ida (che tenta di ringiovanire attraverso estremi interventi facciali cosmetici eseguiti dal dottor Jaffe), la quale frequenta ufficiali di alto rango. Sam viene così promosso come dirigente al “Reparto recupero informazioni” e dopo varie vicissitudini, riesce finalmente ad incontrare Jill e dimostrarle il suo amore. Sam si intrufola poi nell’ufficio del vice ministro Eugine Helpmann e nel database principale scrive sul dossier di Jill che lei è morta, rendendola così libera dal governo. I due hanno così un romantico appuntamento al buio.

Il mattino dopo gli agenti delle forze dell’ordine irrompono e arrestano Sam legandolo su una sedia e rinchiudendolo in un’enorme sala cilindrica, dove sarebbe stato presto torturato da un suo vecchio amico, Jack Lint. Prima che ciò avvenga però, Tuttle irrompe dal soffitto con altri ribelli che sparano a Jack, salvano Sam e fuggono uccidendo diversi soldati e facendo esplodere il Ministero dei burocrati.

Tuttle scompare dopo essere stato sommerso dai fogli di carta del palazzo mentre Sam, dopo essersi salvato, si reca dalla madre, che è al funerale di una sua amica, Alma Terrain, morta a causa di esasperati interventi estetici eseguiti dal nano Dr. Chapman. Sam scopre però che la madre ha l’aspetto di Jill, circondata da ammiratori e poco dopo irrompono di nuovo gli agenti ma Sam cade nella bara della deceduta precipitando in uno psichedelico mondo misto con i suoi sogni e continua a scappare salendo in cima a una pila di tubi non utilizzati, dove scopre una porta e, attraversandola, si ritrova a fuggire in un rimorchio guidato dall’amata Jill. I due finalmente fuggono dalla metropoli e dal governo totalitario che li controllava.

Nel finale, lo spettatore del film comprende che questo lieto fine si è svolto tutto in un sogno di Sam, ancora legato e rinchiuso nella sala, insieme a Jack e Helpmann. Sam appare in stato catatonico e sorride canticchiando Aquarela do Brasil. Helpmann e Jack, giudicando professionalmente il caso di Sam, lo considerano perso ed escono dalla sala lasciando Sam nel suo mondo dei sogni.

Musiche Michael Kamen, Kate Bush, Ray Cooper

Video link : https://www.youtube.com/watch?v=qeyXADf1fyk

Risultati immagini per Brazil 1985

Risultati immagini per Brazil 1985

Brazil (Trailer + Soundtrack complete)
Video link : https://www.youtube.com/watch?v=l9jof1RQ4cY

Complete movie ENG video link : https://www.youtube.com/watch?v=dLiZLmEI36o

Film completo in ITA video link : https://www.youtube.com/watch?v=9hHbjszNSS8