Alla ricerca di Lady Kung-fu

Angela Mao

Tratto dal sito origine : http://www.nytimes.com/2016/11/06/nyregion/searching-for-lady-kung-fu.html

Alla ricerca di Lady Kung Fu

Angela Mao era famoso come Bruce Lee quando era una
star del cinema delle arti marziali nel corso del 1970. Poi sembrò
svanire. Si scopre che lei è stato in Queens (un quartiere di New York) per tutto questo tempo.

Presso la reception per un festival del cinema asiatico al Lincoln Center di sei anni fa, l’eccitazione increspato tra la folla: Era lei? Lady Kung Fu? Era quello Lady Whirlwind?

Le voci circolate a lungo che aveva lasciato film stardom a Hong Kong per la vita domestica a New York City, ma nessuno aveva sentito parlare molto altro su Angela Mao, forse il più famoso di arti marziali attrice del suo tempo, in più di 30 anni.

I fan Sorpreso sono stati ora accolti da una piccola donna di 60 anni, che indossa un abito di seta floreale. Suo figlio l’ha aiutata a gestire la folla. Un fan, Ric Meyers, si avvicinò a lei per una foto. Come altri, era curioso di sapere cosa che era stata fino a. Ha avuto la sua risposta.

La Signora Angela Mao

“Io e i miei amici stavamo mandando avanti dei ristoranti nel Queens ha detto”, ha detto Meyers. “Li ho detto, ‘Noi tutti dobbiamo andare.’ Ma appena arrivati siamo stati troppo occupati e non siamo riusciti a combinare altro. “

“Ha dato l’impressione”, ha aggiunto, “che era una persona molto riservata.”

In un pomeriggio caldo di questo mese di settembre, la signora Mao, ora 66, è seduto in uno di quei ristoranti, tenendo d’occhio il servizio di pranzo mentre si strofinò ventre suo bambino di nipote.

Il ristorante, Nan Bei Ho, si trova in una strada tranquilla a Bayside, una periferia in zona Queens al di là dei confini del sistema di metropolitana e non lontano dal confine di Long Island. E ‘il più antico dei tre ristoranti corre con il marito e il figlio, tutti in Queens. Serve cibo di Taiwan ed è popolare durante il fine settimana, ma è altrimenti anonimo.

appassionati di arti marziali hanno cercato l’indirizzo di questo ristorante per qualche tempo – volevano sapere cosa è successo a Angela Mao, la regina del Kung Fu, che ha combattuto e ha volato attraverso decine di film nel 1970, ma scomparve entro un decennio.

Una donna con una risata, la signora Mao volte espresso la confusione che la gente ancora avuto alcun interesse per lei.

Nel corso di tre ore al ristorante, ha parlato in mandarino, con il figlio e la moglie tradurre in inglese. La signora Mao, che di solito rifiuta le interviste, che si riflette sul suo passato senza sentimentalismi.

Su di trasferirsi a New York: “Mio figlio è nato, e mio marito è venuto qui per lavoro. Sostenere la mia famiglia è la cosa più importante per me “.

Sulla sua seconda vocazione: “ristoranti cinesi sono sempre un buon modo per fare soldi negli Stati Uniti”

All’uscita i riflettori: “La mia storia è ormai nella storia. Voglio essere fuori dallo schermo. Tengo sempre bassa. “

Quando incoraggiati a discutere la sua notorietà con meno pudore, si allontanò dalla sua nipote, sembrava considerare il passato per la prima volta dopo tanto tempo. Poi ridacchiò.

“Come è stato famoso io?”, Ha detto. “Quando ero qualcuno, Jackie Chan era un nessuno.”

Carriera della signora Mao fu breve ma luminosa, che si terrà a Hong Kong e Taiwan e compresi i ruoli in più di 30 film più di un decennio. Studios suo promossi come una femmina di Bruce Lee . Quando è comparso come la sorella di Mr. Lee condannato nel 1973 arti marziali classico “Enter the Dragon”, il suo posto nel kung fu il canone è stato assicurato. Quentin Tarantino l’ha citato come un’influenza, e una scena di lotta violenta nel suo film del 2003 “Kill Bill” che coinvolge una sfera oscillante e la catena è sorprendentemente simile a uno dei duelli della signora Mao in “Giuramento rotto.”

Ha combattuto con ferocia e la grazia, la falciatura attraverso eserciti di avversari con calci alti a bocca rottura, interrompendo la carneficina solo per capovolgere le treccine al lato. Un culmine comune nei suoi film è stata la sua lotta contro un malvagio doppio di lei.

“E ‘stata la prima donna kung fu stella – nome sopra il titolo”, ha detto J. Hoberman, un critico cinematografico di lunga data che ora scrive di video per il New York Times. Ha bei ricordi di aver visto i film della signora Mao sulle bollette triple a Times Square teatri Grindhouse nel 1970. “Lei fondamentalmente ha un solo atto, che stava andando da un carattere obbediente a un vendicatore macchina simile”, ha aggiunto. “Un sacco di gente ha visto i suoi film come affermazioni femministe allo stesso modo come i film Pam Grier.”

carriera della signora Mao ha coinciso con l’over-the-top, spesso era lo sfruttamento impolitico nel cinema. Il narratore per un rimorchio americano del suo 1972 film “Hapkido”, dichiara: “Attenzione per il codino che si fruste e ti spazza via. … Lady Kung Fu: l’indistruttibile China Doll che vi dà il leccare della tua vita “.

E ‘nata Mao Ching Ying nel 1950 ed è cresciuto a Taiwan, il terzo di otto figli, da una famiglia di animatori per la Peking Opera House. Come i suoi fratelli, ha iniziato la formazione per l’opera in giovane età, prendendo lezioni di canto all’età di 5. Lei arti marziali anche studiato, in particolare Hapkido, salendo al livello di cintura nera – una prodezza che più tardi la sua distinta da altre stelle di azione , che si limitano coreografato le loro scene di combattimento.

Nel suo 20s, si è trasferita a Hong Kong, dove era basata una fiorente industria cinematografica, ma lei non era certo romantico su di esso. “Ad essere onesti, il denaro era solo meglio nei film”, ha detto. “Ho dovuto sostenere la mia famiglia. La maggior parte dei soldi che ho fatto ho dato a loro. Questa è la tradizione cinese. “

I principali ruoli femminili erano rari a Hong Kong al momento. Mr. Meyers, il fan che ha incontrato con la signora Mao al Lincoln Center, è l’autore di “Film of Fury”, una storia completa del genere kung fu movie. La signora Mao, ha detto, è stata la prima donna a recitare nei suoi film d’azione senza dover rinviare a una star maschile.

“Gli uomini correvano le cose”, ha spiegato. “Hong Kong aveva un sacco di machismo poi. Le donne sono state considerate ‘vasi di giada.’ Non parlavano sullo schermo. Erano considerati decorazione. “

Alla domanda su questo epiteto, la signora Mao sbottò: «Non sono mai stato ‘vaso di giada.’ Di nessuno” Si spostò sulla sedia. Poco dopo, ha inviato il figlio di tendere ad un cliente ha notato con la coda dell’occhio.

La sua rottura è venuto quando il produttore di Hong Kong Raymond Chow ha scoperta in un’opera. Anche se la signora Mao generalmente descritto la sua vita come un caso di essere nel posto giusto al momento giusto, ha fatto visualizzare un raro momento di tenerezza, a questo punto. “Devo ringraziare Dio e Raymond Chow,” ha detto.

Lo studio dominante di Hong Kong al momento è stato Shaw Brothers, che ha prodotto decine di film d’azione formule all’anno. Mr. Chow è stato considerato uno dei rivoluzionari del cinema asiatico per fondare lo studio concorrente, Golden Harvest, che è accreditato con aiutando portare marziali cinema di arti verso l’Occidente. Tra i suoi primi colpi stavano firmando Bruce Lee – e scoprire Angela Mao.

“Tutti gli ha detto, ‘Nessuno vuole vedere una donna sullo schermo,'”, ha detto Meyers. “Ha detto, ‘Non è vero. Lo faccio’ E Raymond Chow aveva ragione. Ha cercato un’attrice femmina con lo stesso carisma e talento come Bruce Lee, e ha trovato Angela Mao “.

Il suo primo ruolo importante è stato “Hapkido”, o “Lady Kung Fu”, nel 1972. “Questo mi ha reso una star”, ha detto.”Ho viaggiato il mondo per promuoverlo.La gente sapeva la mia faccia. Poi tutto il mondo asiatico conosceva la mia faccia. »« Lady Kung Fu “, insieme a” Lady Whirlwind “, anche nel 1972, ha stabilito i suoi soprannomi.

Video link : https://www.youtube.com/watch?v=zguwFiP9kX4

Nei primi anni 1970, è apparsa in una serie di film ormai considerati di arti marziali classici: “Angry fiume”, “Thunderbolt”, “Il destino di Lee Khan”, “in caso di scioperi Taekwondo” e “Il torneo” Un adolescente Jackie Chan. apparso come stuntman accreditato in molti dei suoi primi film.

“Jackie e ho iniziato insieme”, ha detto. “Abbiamo imparato a prendersi cura gli uni degli altri. Lui è mio fratello. “Al culmine della fama della signora Mao, un uomo la ha attaccato su una casa a piedi, ha ricordato in un’intervista a partire dalla metà degli anni 1990. Lei prontamente lo affrontato diversi calci. Lui è scappato. L’episodio ha fatto notizia.

La signora Mao riflette: “Un sacco mi è successo in un po ‘di tempo.”

A parte alcuni cammei nei primi anni 1990, la signora Mao ha detto, ha concluso in modo efficace la sua carriera cinematografica nel 1983, quando suo figlio è nato. A questo punto, il marito si era trasferita a New York per iniziare una società di costruzioni. La signora Mao e il figlio lo raggiunsero nel 1993. Ha aperto il suo primo ristorante, la mamma Re, su Roosevelt Avenue a Flushing tre anni dopo. Aprì Nan Bei Ho nel 1997. Nuovo Mei Hua, a Flushing, e Guo Ba Inc, in Bayside, avrebbe seguito.

“Dopo mi sono sposata”, ha detto, ridacchiando, “ho dovuto tenere un profilo più basso così mio marito potrebbe essere il leader. Ma nel film? Io ero il re. “

Mancanza di riguardo per la celebrità della signora Mao potrebbe essere stato evidente fin dall’inizio. “E ‘evidente che il successo non ha rovinato Angela Mao, o che lei è troppo semplice per conoscere l’entità della sua popolarità,” un profilo del 1974 in una rivista di arti marziali legge . “Ma, c’è un piccolo indicatore lei è trovare tutte le corde del film di kung fu un po ‘monotono dal momento che si ripete costantemente i suoi piani dopo il pensionamento. Si considera ancora se stessa Mao Ching Ying, l’attrice opera cinese e ama i vestiti semplici. “

L’articolo termina: “Angela Mao si alza per andarsene. Si passa le mani lungo i fianchi delle sue Levi, schiaccia un ultimo Silva sottile su un portacenere e raccoglie la borsetta. … Lei non ha detto addio. “

Se la signora Mao ha cercato di separarsi con il suo passato, non è mai stata in grado di scuotere appieno. Il cliente occasionale la riconosce a questo giorno, e più attenti fan di kung fu ancora la fermano per strada.

“Succede sempre,” ha detto la signora Mao. Ha ricordato il tempo di anni fa, quando, mentre era seduta a Central Park, un uomo gridò “E ‘Angela Mao!» «Voleva sapere che cosa era come lavorare con Jackie Chan,” ha detto. “Ero così sorpreso.”

Mr. Meyers considerata la sua eredità. “Lei non ha avuto l’ego di Bruce Lee,” ha detto. “Non si sentiva giustificato a meno che non era una stella.Non aveva bisogno di questo. Ha lasciato Hong Kong alle sue condizioni.Lei è stato un pioniere indifferente con la sua notorietà “.

Maggio Giuseppe, professore al Pratt Institute che ha scritto un saggio circa la signora Mao come un eroe femminista, incapsulato la sua influenza in questo modo: “Era una presenza cinematografica femminista radicale prima che ci fosse un linguaggio per questo”, ha scritto in una e-mail. “Lei è la Lauren Bacall di kung fu.”

Link al video : https://www.youtube.com/watch?v=miCbDYPiyFY

La signora Mao, però, non aveva manie di grandezza circa la sua eredità; lei non era interessato a sentire che era diventata oggetto di letteratura femminista.

“Questa non è una situazione di genere”, ha detto con un’espressione sconcertata. “Ho appena giocato me stesso. Sono forte e io sono potente. E ‘così che sono diventato il più importante femminile kung fu attrice del mio tempo. “

Una storia raccontata nel kung fu circoli è che lei è stato pagato solo $ 100 per il suo ruolo in “Enter the Dragon”. Il soggetto, ovviamente, il suo affaticato. “Sono più concentrato sulla qualità del film di quanti soldi mi sono pagato”, ha detto. “Sono molto tradizionale. Non voglio discutere di cose speciali. Non credo molto di potere maschile e del potere femminile. “

Grady Hendrix, uno dei fondatori del festival del cinema al Lincoln Center, che ha sopportato la sfida di rintracciarla, ha suggerito che la signora Mao era parte di una storia più grande.

“E ‘una di quelle arti marziali’ Che fine ha fatto? ‘”, Ha detto Hendrix. “Un sacco di Hong Kong talento finisce in posti come New York o Vancouver.Uno dei “Cinque Veleni Deadly ‘aveva una scuola di kung fu a New York.Per ogni Jackie Chan, c’è quelli che non lo sono. “

“Si ha l’impressione che fosse tutto imbarazzante per lei”, ha aggiunto.

Verso sera a Nan Bei Ho, la signora Mao sembrava aver avuto abbastanza di ricordi. Mentre la sua famiglia e il personale ha preso una pausa per banchettare con carni alla brace in celebrazione di un Autumn Festival cinese, nutrì purè di patate su un cucchiaio da minestra alla nipote. In seguito, ha tagliato le lumache in cucina per fare una zuppa per il figlio, George King.

Nel corso degli anni, Mr. King, 33 anni, è diventato uomo di punta riluttante di sua madre, la manipolazione richieste occasionali da pellegrini di kung fu che seguono il suo numero di cellulare. Egli condivide la sua indifferenza al passato. “Io non penso a questo proposito,” ha detto. “Quella generazione pensava a cose in modo diverso. Credo che lei era solo cieca per la disuguaglianza di genere. Era troppo occupato a lavorare per sostenere la sua famiglia. “

Ha detto che era a conoscenza fin dalla giovane età che sua madre ha avuto un qualche tipo di passato, glamour, ma il livello di fama era un mistero per lui fino a una media company giapponese ha offerto per farli volare a Tokyo per una celebrazione dei suoi film nel 2007. ” trenta anni dopo la sua carriera si è conclusa, stiamo mangiando yakitori in questo ristorante, “ha detto. “Due ventole sono solo in piedi fuori al freddo. Tutto quello che volevano era il suo autografo. “

“Quando la gente mi chiede ‘Come ci si sente ad avere Angela Mao come tua madre?'”, Ha aggiunto, “dico, ‘Bene, hai appena detto che:. Lei è mia madre'”

Ma sembrava di trovare un po ‘di poesia nel suo percorso improbabile Queens durante la visita un centro commerciale a Long Island alcuni anni fa. Un negozio di video noleggio ci aveva una selezione di film di kung fu dedicata ai grandi: Jackie Chan, Bruce Lee, Jet Li. Una sezione è dedicata anche ad Angela Mao.

“Un’intera sezione è dedicata alla mamma”, ha detto. Il proprietario del negozio ha notato l’ interesse.

“L’uomo che gestisce il posto, ha detto, ‘Chiamami; Ne ho molti di più. ‘ “, Ha detto King. “Ma ho appena sorriso e siamo usciti.”

Tradotto con Google

Video link : https://www.youtube.com/watch?v=kcQYNG71azo

Soundtrack Complete Enter The Dragon (Lalo Schifrin) 1973 link : https://www.youtube.com/watch?v=inqDNVoL5Sw&list=PLtqkzVUSQJiq2ZF13Cddzn5WZuFsAsLa8